de fr it

Franz Konrad Kasimir Ignaz vonRodt

10.3.1706 Meersburg, 16.10.1775 Meersburg, catt., di Meersburg. Figlio di Franz Christoph Joseph, comandante dell'artiglieria (Feldzeugmeister) dell'esercito imperiale, signore di Orsenhausen, e di Maria Theresia von Sickingen. Fratello di Maximilian Augustinus Christoph (->). Studiò a Friburgo (dal 1721), dove ottenne il titolo di magister in filosofia (1722), a Strasburgo, Roma e Siena. Ammesso nel capitolo del duomo di Costanza nel 1733, fu ordinato sacerdote nel 1737. Nel 1750 il capitolo del duomo di Costanza lo elesse vescovo e nel 1756 Benedetto XIV lo nominò cardinale prete. Per la sua fedeltà agli Asburgo Maria Teresa gli conferì numerosi riconoscimenti onorifici e pecuniari. Su incarico di quest'ultima nel 1758 si recò al conclave a Roma dove con altri avrebbe dovuto impedire l'elezione di un curialista. Le buone relazioni tra R. e la corte imperiale si guastarono progressivamente, anche perché R. non accettò senza obiezioni la politica ecclesiastica e territoriale nella Germania sud occidentale. Fu esponente di un ceto vescovile che nel XVIII sec. acquistò sempre maggior consapevolezza del proprio ruolo; il suo mandato fu segnato da numerosi litigi. Si ribellò al nunzio di Lucerna, che da lui esigeva la restituzione di una facoltà conferitagli dal papa. Il conflitto tra R. e il Consiglio della città di Lucerna, scoppiato nel 1768, venne provocato sia da questioni procedurali concernenti la visita pastorale vescovile sia dal rifiuto di Lucerna di vietare l'opera di Joseph Anton Felix von Balthasar De Helvetiorum juribus circa sacra, pubblicata nello stesso anno a Zurigo. Anche il contrasto con il convento di Reichenau, sorto a causa dell'incorporazione del convento nel capitolo cattedrale, non venne risolto sotto il suo mandato. Preposto alle costruzioni a Meersburg, R. concluse l'edificazione della residenza vescovile progettata da Johann Christoph Gessinger e fece ornare sontuosamente la cappella del seminario.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/2, 452-459
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.3.1706 ✝︎ 16.10.1775