de fr it

Jean-François deSales

1578 Thorens (Savoia), 8.6.1635 Annecy, catt., della Savoia. Figlio di François, barone di Thorens, cosignore di S. e Balleyson, e di Françoise de Sionnas. Dopo la tonsura a Thonon (1598), fu suddiacono (1600), diacono (1601) e sacerdote (1603). Dottore in diritto canonico, fu canonico di Ginevra (1601), parroco a Le Petit-Bornand (Savoia, 1602), cantore della cattedrale (1614) e vicario generale (1615). Nel 1619 sostituì il fratello Francesco (->) quale cappellano di Cristina di Francia, moglie del duca di Savoia Vittorio Amedeo I. Coadiutore del vescovo di Ginevra (1620, con diritto di successione), fu nominato arcivescovo di Calcedonia (1621), prima di succedere al fratello come vescovo di Ginevra (1622). Cavaliere (1620) e gran cancelliere (1633) dell'ordine dell'Annunziata.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/3, 253 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1578 ✝︎ 8.6.1635