de fr it

FedericoVisconti

1617 Milano, 7.1.1693 Milano, catt., di Milano. Figlio di Carlo, conte e patrizio di Milano, e di Francesca Perona, contessa. Studiò filosofia a Brera e diritto a Pavia e Bologna. Nel 1658 intraprese la carriera diplomatica al servizio della curia milanese, ricevendo incarichi di rappresentanza presso la corte papale. Tra l'altro auditore del tribunale della Sacra Rota (1667), più tardi fu eletto arcivescovo della diocesi di Milano (1681) e poi cardinale. Intraprese con zelo la visita pastorale della diocesi (1682-90), percorrendo nel 1682 la Leventina, la valle di Blenio e la Capriasca; presiedette un sinodo diocesano (1687) e sei sinodi minori, convocando più volte i vicari foranei (1682-89). Si interessò dell'istruzione impartita nei seminari e ottenne la riapertura di quello di Pollegio (1682).

Riferimenti bibliografici

  • E. Cazzani, Vescovi e arcivescovi di Milano, 1955, 260-262
  • HS, I/6, 357
  • A. Caprioli et al. (a cura di), Diocesi di Milano, 2, 1990
  • A. Majo (a cura di), Diz. della Chiesa ambrosiana, 6, 1993, 3962 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1617 ✝︎ 7.1.1693