de fr it

AugustinSchibig

22.12.1766 Svitto, 16.1.1843 Svitto, catt., di Svitto. Figlio di Johann Josef, muratore, e di Maria Julia Theiler. Dopo la scuola superiore a Svitto studiò teol. al collegio Elvetico a Milano e Pavia. Ordinato sacerdote a Costanza (1790), fu vicario a Wangen (SZ, 1791-95) e incaricato di celebrare la prima messa dapprima a Iberg, dove fu anche insegnante (1795-1806), e poi a Svitto, dove fu inoltre cappellano dell'ospizio (1806-43). Esponente del tardo Illuminismo, si impegnò per migliorare la formazione scolastica e nel sostegno dei poveri (ospizio dei poveri e casa di lavoro a Svitto). Alla sua iniziativa si devono l'istituzione della Cassa di risparmio (1812) e della Soc. dei cittadini (Bürgergesellschaft) di Svitto (1826). Di spirito liberale, fu autore di una descrizione enciclopedica del cant. (Historisches über den Kanton Schwyz von A bis Z), la cui stampa fu tuttavia proibita dal governo conservatore. Il manoscritto servì a Gerold Meyer von Knonau come base per il volume dedicato al cant. Svitto apparso nel 1835 nella collana Historisch-geographisch-statistisches Gemälde der Schweiz.

Riferimenti bibliografici

  • E. Horat, P. Inderbitzin, «Historisches über den Kanton Schwyz», in MHVS, 92, 2000, 43-157; 96, 2004, 33-123
  • E. Horat, «Das Armenwesen in Schwyz zu Beginn des 19. Jahrhunderts», in MHVS, 97, 2005, 135-174
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.12.1766 ✝︎ 16.1.1843

Suggerimento di citazione

Horat, Erwin: "Schibig, Augustin", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 26.07.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/026486/2011-07-26/, consultato il 21.10.2020.