de fr it

MalachiasGlutz

9.8.1665 (Urs) Soletta, 24.4.1726 Sankt Urban, cattolico, di Soletta. Figlio di Johann Benedikt, membro del Vecchio Consiglio, e di Maria Susanna Brunner. Fratello di Augustin (->). Dopo aver professato i voti nel convento cistercense di Sankt Urban (1682), fu ordinato sacerdote (1689). Nel 1702 divenne parroco di Deitingen, di cui Sankt Urban deteneva i diritti di collazione; nello stesso anno fece ricostruire la casa parrocchiale e il fienile. Nominato abate di Sankt Urban (1706) e vicario generale della provincia cistercense comprendente la Svizzera e l'Alsazia (1720), affidò a Franz Beer von Blaichten, originario del Vorarlberg, i lavori, iniziati nel 1711, per la costruzione della nuova chiesa, consacrata nel 1716 e nel 1717. Durante il suo mandato furono anche costruite le ali orientali e meridionali del convento, sempre ad opera di Franz Beer von Blaichten. Riorganizzò anche i metodi di coltivazione nella regione. Nel 1713 fece ricostruire la cappella di Sankt Urban nello Stadthof di Soletta.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/3, 419 sg.
  • Sankt Urban 1194-1994, 1994
  • W. Hörsch, «Ein Sonderfall der Agrar- und Kulturgeschichte», in Heimatkunde des Wiggertals, 53, 1995, 93-146
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF