de fr it

Jeanne-UrsuleLéo

13.10.1738 (Jeanne-Ursule-Joséphine), 21.3.1820 Porrentruy, catt., di Porrentruy. Figlia di Jean-Antoine, segr. di Joseph Wilhelm Rinck von Baldenstein, principe vescovo di Basilea, e di Marie-Jeanne Ruelmann. Entrò nel convento delle orsoline di Anne de Xainctonge a Delémont nel 1757 (senza clausura) e professò i voti nel 1760. Fu madre superiora dal 1770 al 1773 e dal 1776 fino alla soppressione del convento, avvenuta nel 1793 con l'annessione della Repubblica rauracica alla Francia. La fondazione della casa di Delémont, con un'esigua dotazione di beni, era stata avversata dal capitolo cattedrale e dai cittadini di Delémont. Dal 1786 l'esistenza del convento fu minacciata dall'elevato costo delle derrate alimentari. L. fece riparare l'edificio e aprì un orfanotrofio (1787-92), cercando di trovare una fonte di guadagno per la comunità. Nel 1791 accolse delle suore emigrate da Clerval.

Riferimenti bibliografici

  • HS, VIII/1, 255 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 13.10.1738 ✝︎ 21.3.1820
Classificazione
Religione (cattolicesimo)