de fr it

EtienneHervé

28.4.1817 Ginevra, 8.1.1868 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Etienne, tintore e in seguito proprietario terriero, e di Marie Antoinette Renaud. Louise Elisabeth Heyer, figlia di Jean, pastore rif. Dopo gli studi di diritto, divenne avvocato, poi sostituto procuratore generale (1848-51). Fu nominato procuratore generale (1851-64) in seguito all'affare François Joseph Schnepp, un agente della polizia franc., che nel 1849 fu sorpreso a trasmettere informazioni militari. Deputato radicale al Gran Consiglio ginevrino (1852-54, 1858-64), fu redattore del rapporto di minoranza sulla revisione della Costituzione cant., respinta in votazione popolare nel 1862. Nel 1863 aprì l'inchiesta contro il Cercle des étrangers, accusato dal partito indipendente di ospitare una casa da gioco. Lo stabile dovette chiudere, ciò che contribuì al declino politico di James Fazy. H. si ritirò dalla vita politica dopo la sommossa del 22.8.1864, che seguì la sconfitta elettorale di James Fazy.

Riferimenti bibliografici

  • Livre du Recteur, 4, 50
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.4.1817 ✝︎ 8.1.1868