de fr it

Louis-Apollonie deMontfalcon

16.11.1807 Compesières, 9.6.1872 Plan-les-Ouates, catt., dal 1816 di Compesières (oggi com. Bardonnex). Figlio di Louis (->). Nipote di Jean (->) e di Louis-Apollonie (->). (1837) Juliette Girod, sua nipote, figlia di Claude (dispensa nel 1836). Nel 1833 conseguì il dottorato in diritto all'Acc. di Ginevra. Avvocato e uditore (1836-41), fu membro del Consiglio rappresentativo (1837-41) e del Gran Consiglio ginevrino (1842-48). Fece parte delle Costituenti cant. del 1841 e 1862. Eletto in Consiglio nazionale nelle file dei moderati (1848), non sedette mai a Berna poiché rinunciò alla carica nello stesso tempo del generale Guillaume-Henri Dufour e di Frédéric Auguste Cramer, in seguito a un'irregolarità denunciata dai radicali. Maire di Compesières (1840-51), tenne testa a una minoranza molto attiva che faceva capo all'avvocato radicale Joseph-Alexandre Chaulmontet, facendosi regolarmente eleggere in maniera chiara. Nel 1850 una petizione firmata da 292 elettori lo trattenne dal rassegnare le dimissioni. Ultimo maire di Compesières, nel 1856 fu eletto vicesindaco di Plan-les-Ouates.

Riferimenti bibliografici

  • J. Delétraz, La commune de Compesières, de sa réunion au Canton de Genève en 1816 à sa division en 1851, 1952
  • Livre du Recteur, 4, 583
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.11.1807 ✝︎ 9.6.1872