de fr it

JeanSarasin

8.3.1760 Ginevra, 12.1.1848 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Jean, syndic, e di Jeanne-Marie Liotard. Celibe. Studiò lettere (1775), filosofia (1777) e diritto (1779) all'Acc. di Ginevra. Capitano al servizio della Prussia (battaglione di Thaden, 1786), fu membro del Consiglio dei Duecento di Ginevra (1792). Condannato all'esilio a vita dal tribunale rivoluzionario del 1794, tornò a Ginevra dopo l'annessione franc. del 1798. Membro del governo provvisorio (1814), fece parte del Consiglio di Stato (1814-17) e del Consiglio rappresentativo (1814-31).

Riferimenti bibliografici

  • Livre du Recteur, 5, 467
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 8.3.1760 ✝︎ 12.1.1848

Suggerimento di citazione

Perroux, Olivier: "Sarasin, Jean", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.07.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/026551/2010-07-19/, consultato il 12.05.2021.