de fr it

Jean-LouisViollier

25.10.1778 Ginevra, 21.7.1840 Plombières (Vosgi), rif., di Ginevra. Figlio di Jean-Pierre (->). Françoise Alexandrine Victoire Vernet, figlia di Jean, commerciante. Frequentò il Collège di Ginevra (1793). Attivo come commerciante e banchiere, fu delegato alla Dieta fed. (1815, 1822) e membro del Consiglio rappresentativo di Ginevra (1814-25, 1827-35, 1837-38). Nel 1817 negoziò con il papa il trasferimento dei com. catt. di Ginevra dalle diocesi di Chambéry e Ginevra a quella di Losanna. Dopo aver fondato la ditta Viollier & Cie a Livorno, creò la prima compagnia di assicurazioni marittime d'Italia. Conservatore, nel 1838 rifiutò la nomina alla Dieta per non sedere con Jean-Jacques Rigaud, di cui rifiutava la politica del "progresso graduale".

Riferimenti bibliografici

  • B. Viollier, Les Viollier, 2, 1995, 59-62
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 25.10.1778 ✝︎ 21.7.1840

Suggerimento di citazione

Roth, Hansjörg: "Viollier, Jean-Louis", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 31.08.2011(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/026555/2011-08-31/, consultato il 24.10.2020.