de fr it

Maria CaeciliaAttenhofer

20.8.1675 (?) (Anna Barbara) Zurzach, 26.5.1753 Einsiedeln. Figlia di Johann Jacob e di Maria Magdalena Frei. Professati i voti nel convento di In der Au presso Einsiedeln nel 1693, fu in seguito vicesuperiora (1725-27), poi superiora (1727-43, 1746-53). Contro la comunità delle monache fu intentata nel 1727 a Svitto una causa che verteva su varie questioni, fra cui il commercio di oggetti votivi; nel 1729 A. riuscì ad ottenere la protezione di Svitto, provocando la reazione dell'abate di Einsiedeln, Thomas Schenkli, che fece riconfermare la propria autorità sul convento. A. rafforzò la vita religiosa del convento, che ottenne varie donazioni e l'autorizzazione a concedere indulgenze; alla chiesa furono aggiunte nuove stazioni della Via Crucis. La costruzione dell'ala nordorientale dell'edificio e l'introduzione di nuove attività economiche (tessitura della lana nel 1742, follatura nel 1743), accanto a quelle già esistenti (allevamento di bovini e equini), costrinsero tuttavia il convento a contrarre debiti. Rimossa dalla carica di superiora nel 1743 per la sua gestione troppo autonoma, A. fu però reintegrata nelle sue funzioni nel 1746.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/1, 1724 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.8.1675 (?) ✝︎ 26.5.1753