de fr it

AdamBachmann

prima del 1563, non prima del 1594, catt., di Zugo. Figlio di Jakob, membro del Consiglio della città e del baliaggio di Zugo. Elisabeth Bengg, figlia di Peter. Frequentò la scuola abbaziale di Einsiedeln. Cancelliere di Zugo (1563-67 e 1571-82), balivo a Steinhausen (1564-65), giudice del tribunale settimanale (1581 e 1586) e balivo di Locarno (1582-84), tra il 1581 e il 1591 fu varie volte delegato alla Dieta; dal 1585 e almeno fino al 1588 fu cancelliere della città di Zugo. Fu al centro del cosiddetto affare di B. il Rosso (1585-86), una lite scoppiata tra il Consiglio della città e i cittadini di Zugo, da lui stesso guidati, sul diritto di nomina del cancelliere.

Riferimenti bibliografici

  • E. Zumbach, «Die Landschreiber des Kantons Zug», in Gfr., 122, 1969, 27 sg.
Link
Scheda informativa
Variante/i
Adam Bachmann il Rosso (soprannome)
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ prima del 1563 ✝︎ non prima del 1594

Suggerimento di citazione

Morosoli, Renato: "Bachmann, Adam", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.06.1997(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/026629/1997-06-04/, consultato il 19.04.2021.