de fr it

KonradNussbaumer

Menz. tra il 1524 e il 1552, catt., di Ägeri. Figlio di Konrad, inviato alla Dieta. Anna Lattenbocher. Tra il 1525 e il 1552 è attestato quale membro del Consiglio. Fu balivo nei Freie Ämter (1531-33) e tra il 1524 e il 1535 fu più volte inviato di Zugo alla Dieta, ad esempio nel 1527 per la soluzione del lungo conflitto di marca con Svitto. Nel 1543 fu nominato dall'abate di Einsiedeln Ammann del Gotteshausgericht (tribunale di bassa giustizia) nei com. di Ägeri e Menzingen; quest'ultimo tuttavia non riconobbe la nomina, considerandola un proprio privilegio. M. fu perciò congedato e sostituito da un cittadino di Menzingen; l'abate poté però mantenere il diritto di nomina.

Riferimenti bibliografici

  • E. Zumbach, Die Ammänner des Einsiedler Gotteshausgerichts in Menzingen, 1961, 33 sg.

Suggerimento di citazione

Morosoli, Renato: "Nussbaumer, Konrad", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 28.11.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/026682/2008-11-28/, consultato il 03.12.2020.