de fr it

Schaffter

Fam. giurassiana discendente dai fratelli Lorenz (ca. 1574) e Hans (ca. 1549), originari di Saanen. Dal 1544 questi ultimi ripresero in feudo la fattoria per l'allevamento bovino Starck, ovvero la gran parte delle terre sulla Haute Montagne di Moutier. In breve tempo la fam. estese la sua influenza sui poderi vicini. Abraham e Hans, figli di Lorenz, diedero vita a rami che ottennero la cittadinanza di Soulce (XVII sec.), Courtételle (1721) e Metzerlen (1758). I discendenti di Hans, rimasti sulla Montagne di Moutier, ricevettero la cittadinanza di questo com. solo nel 1777 e 1817. Nel XVII e XVIII sec., gli S. risiedettero temporaneamente anche nella regione della Montagne de Diesse, nell'alto Erguel, a Bassecourt, Delémont e Porrentruy. Come nessun'altra fam., gli S. furono presenti in quasi tutte le regioni del vecchio principato vescovile di Basilea. Roger (->), uno dei padri fondatori del cant. Giura, fu un esponente del ramo degli S. proprietari del mulino di Courtetélle (dal 1712 al XX sec.).

Riferimenti bibliografici

  • J.-P. Gobat, «Une famille ancestrale jurassienne», in Actes SJE, 1989, 205-208
  • J. Baour, Généalogie des familles Quiquerez-Saunier, 1990, 183-241