de fr it

PietroOstini

27.4.1775 Roma, 5.3.1849 Napoli, catt., discendente da una fam. borghese agiata. Consacrato sacerdote nel 1798, fu professore di storia della Chiesa presso il seminario romano, consultore di diverse congregazioni ed esaminatore del clero romano. Internunzio a Vienna (1824-26), fu poi arcivescovo titolare di Tarso (1827), nunzio a Lucerna (1827-29), in Brasile (1829) e a Vienna (1832), cardinale in pectore (1830, pubblicazione della sua nomina nel 1836), vescovo di Jesi (1836-42), prefetto della congregazione dei vescovi e regolari (1842) e della congregazione del concilio (1847). Accelerò l'istituzione del capitolo cattedrale della nuova diocesi di Basilea, decretata nel concordato del 1828, consigliò il capitolo in occasione dell'elezione del successore del defunto Franz Xaver von Neveu, ultimo principe vescovo di Basilea, sostenendo la nomina a vescovo di Josef Anton Salzmann.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/1, 56
  • M. Ries, Die Neuorganisation des Bistums Basel am Beginn des 19. Jahrhunderts (1815-1828), 1992
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF