de fr it

R.-AloysMooser

20.9.1876 Ginevra, 24.8.1969 Ginevra, di Niederhelfenschwil e Friburgo. Figlio di Jean-Louis, pianista, e di Julia Zapolzky, cittadina russa. 1) (1901) Eugenie Nikolajewna; 2) (1926) Marie Gabrielle Scherer. Dopo aver studiato organo con Otto Barblan a Ginevra, dal 1896 visse a San Pietroburgo, dove si perfezionò come compositore e fu attivo quale organista della chiesa franc.-prot. (fino al 1909), critico musicale per il Journal de Saint-Pétersbourg e membro del consiglio direttivo del teatro imperiale. Ritornato a Ginevra, lavorò per il quotidiano La Suisse (1909-62), divenendo il più influente critico musicale della Svizzera franc. Fu inoltre caporedattore della rivista musicale Dissonances (1923-44), da lui fondata. Diresse il ciclo di concerti di musica contemporanea Auditions du jeudi. I suoi lavori sulla storia della musica russa sono considerati opere di riferimento. Nel 1956 venne insignito del dottorato h.c. dell'Univ. di Ginevra.

Riferimenti bibliografici

  • Souvenirs, a cura di J.-J. Langendorf, 1994
  • C. Tappolet (a cura di), Correspondance Ernest Ansermet - R.-A. Mooser, 1983
  • The New Grove Dictionary of Music and Musicians, 17, 20012, 84
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.9.1876 ✝︎ 24.8.1969