de fr it

HansOesch

10.9.1926 Wolfhalden, 7.5.1992 Anwil, rif., di Balgach. Figlio di Johann Sebastian e di Emma Lieberherr. 1) (1951) Adelheid Bächtold; 2) (1975) Veronika Louise Meier. Dopo studi di musicologia con Jacques Handschin all'Univ. di Basilea (1946-51), conseguì il dottorato (1951) e l'abilitazione (1959) all'Univ. di Zurigo. Fino al 1967 fu critico musicale e redattore della pagina degli interni della National-Zeitung e docente incaricato all'Univ. di Basilea, dove dal 1967 fu professore ordinario specializzato in musica del XX sec. ed etnomusicologia. Fu autore tra l'altro di un manuale dedicato alla musica extraeuropea (Aussereuropäische Musik, due volumi, 1984-87) e coeditore dell'edizione completa delle opere di Arcangelo Corelli e della rivista di musica contemporanea Melos NZ (1972-78). Dal 1986 al 1992 fu attivo come direttore scientifico della Fondazione Paul Sacher di Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • Festgabe für H. Oesch, 1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.9.1926 ✝︎ 7.5.1992