de fr it

JohannesFuchs

Cerimonia di consegna del premio culturale della città di San Gallo (17.11.1974) © KEYSTONE.
Cerimonia di consegna del premio culturale della città di San Gallo (17.11.1974) © KEYSTONE. […]

24.9.1903 Appenzello, 26.8.1999 San Gallo, catt., di Appenzello. Figlio di Johann Anton e di Maria Magdalena Inauen. 1) (1932) Maria Barbara Schmidt; 2) (1968) Ida Agnes Heuberger. Iniziato alla musica fin dall'infanzia, frequentò l'ist. magistrale di Rorschach e studiò al Conservatorio di Zurigo (direzione di coro con Carl Vogler, organo con Ernst Isler). Ancora giovane, diresse cori maschili e fu assistente del direttore di coro Werner Reinhart. Nel 1929 fondò il Coro di camera di Zurigo. Direttore e organista nella parrocchiale di Baden (1937-45), nel 1938 divenne docente di canto alla scuola femminile della città di Zurigo; in questa stessa città, dal 1943 diresse la classe di canto corale e direzione di coro al Conservatorio. Dal 1945 al 1978 fu maestro di cappella della cattedrale a San Gallo, dove nel 1958 fondò la scuola diocesana di musica sacra e i "concerti del duomo". Attivo anche a Ottobeuren (Baviera) e Colonia, fu uno dei direttori di coro più noti della storia sviz. recente. Si interessò soprattutto di musica sacra catt., in particolare contemporanea. Ricevette numerosi riconoscimenti, fra cui la medaglia Hans Georg Nägeli della città di Zurigo (1963), la medaglia della Soc. intern. Bruckner di Vienna (1970) e il premio culturale della città di San Gallo (1974); nel 1988 gli fu conferita la cittadinanza onoraria di Ottobeuren.

Riferimenti bibliografici

  • «Zum 80. Geburtstag von Domkapellmeister J. Fuchs», in IGfr., 29, 1984, 5-30
  • J. Fuchs, [video], 1991
  • S. Wei, «J. Fuchs - ein Porträt», in Gallus-Stadt, 1993, 55-67
  • St. Galler Tagblatt, 28.8.1999
  • NZZ, 13.9.1999
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.9.1903 ✝︎ 26.8.1999