de fr it

Jean-FrédéricPerrenoud

18.4.1912 Cernier, 9.5.1988 Dombresson, rif., di La Sagne e Les Ponts-de-Martel. Figlio di Georges, fabbricante di mobili, e di Caroline Lepp, pianista. 1) (1936) Nelly Maillardet; 2) (1957) Irène Loebmann. Dopo le prime lezioni di pianoforte, studiò teoria musicale ai Conservatori di Neuchâtel e Ginevra (con Jean-Paul Zimmermann) e, contemporaneamente, lettere e teol. alle Univ. di Neuchâtel e Basilea (allievo di Karl Barth), conseguendo la licenza in teol. nel 1936. La sua prima composizione, intitolata Initiales, risale al 1945. Dal 1950 al 1956 soggiornò a Londra (studi di inglese) e in seguito insegnò inglese (1956). Le opere di P., che si dedicò prevalentemente alla composizione solo dal 1978, non sono rinconducibili né a una scuola né a uno stile particolari.

Riferimenti bibliografici

  • I. Perrenoud, J.-F. Perrenoud, compositeur, 1999
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 18.4.1912 ✝︎ 9.5.1988

Suggerimento di citazione

Maria Craubner, Helga: "Perrenoud, Jean-Frédéric", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 26.11.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/026931/2009-11-26/, consultato il 18.06.2021.