de fr it

CarlFlesch

9.10.1873 Wieselburg (oggi Mosonmagyaróvá, Ungheria), 15.4.1944 Lucerna, isr., naturalizzato ted. nel 1930 e privato della sua nazionalità nel 1935. Figlio di Salamon, medico militare, e di Johanna Klein. (1906) Bertha Josephus-Jitta. Studiò violino ai Conservatori di Vienna (1886-90) e Parigi (1890-94). A Bucarest dal 1897 al 1902, fu primo violino del quartetto della regina Elisabetta di Romania e insegnò al Conservatorio. Dal 1903 al 1908 fu professore al Conservatorio di Amsterdam; si trasferì quindi a Berlino. Dopo una tournée negli Stati Uniti, insegnò all'Ist. Curtis di Filadelfia (1924-28). Professore alla scuola univ. di musica di Berlino (1928-34), abbandonò il suo incarico ed emigrò a Londra. Trattenuto ad Amsterdam dall'occupante ted. (1940-42), venne infine autorizzato a tornare a Budapest da dove, nell'aprile del 1943, raggiunse la Svizzera. Stabilitosi a Lucerna, trovò un posto al Conservatorio grazie ai buoni uffici di Ernest Ansermet.

Riferimenti bibliografici

  • Urstudien, 1911
  • L'arte del violino, 2 voll., 1924
  • Erinnerungen eines Geigers, 1960
  • Luzerner Tagblatt, 18.11.1944
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.10.1873 ✝︎ 15.4.1944