de fr it

HansKotter

ca. 1485 Strasburgo, probabilmente nel 1541 a Berna, discendente da una fam. alsaziana di scultori in legno. 1) (1505) Margaretha Henngin, di Torgau (Sassonia); 2) (1531) Anna Tschollier. Allievo di Paul Hofhaimer alla corte dell'elettore di Sassonia a Torgau (1498-1500 ca.), fu poi organista indipendente fino al 1508. Fu maestro e amico di Bonifacius Amerbach, umanista basilese, per cui creò tra il 1513 e il 1532 intavolature e composizioni per organo (tra cui un notevole Salve Regina). La chiesa collegiata di S. Nicola a Friburgo lo ingaggiò come organista nel 1514 per dieci anni e l'anno seguente a vita. A causa delle loro simpatie per la Riforma, K. e Johannes Wannenmacher, cantore della collegiata, furono imprigionati e torturati; nel 1530, grazie all'intervento di Berna, fu risparmiata loro la pena di morte, ma non l'esilio. Friburgo perse quindi il suo musicista più importante, che fuggì in un primo tempo a Berna. Non trovando un impiego né a Strasburgo né a Basilea, nel 1532 tornò a Berna, dove trascorse gli ultimi anni di vita insegnando alla scuola ted.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo musicale parziale presso UBB
  • J. Kmetz, Die Handschriften der Universitätsbibliothek Basel, 1988
  • The New Grove Dictionary of Music and Musicians, 13, 20012, 840
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1485 ✝︎ probabilmente nel 1541