de fr it

Ordini cavallereschi

Ordini cavallereschi religiosi vennero fondati dal XII sec. nell'ambito del movimento delle Crociate. Ad attività caritative (assistenza ai malati e ai pellegrini) univano la lotta armata contro i nemici della cristianità, prevalentemente ai margini del mondo europeo (Mediterraneo orientale, penisola iberica, Baltico). Nel XIX sec. gli ordini, all'interno dei quali oltre a cavalieri ed ecclesiastici erano attivi anche frati laici e donne, cessarono le loro attività militari. I tre ordini principali - Gerosolimitani (ordine di Malta), Templari, Ordine teutonico - ebbero sedi in tutta Europa e, dal XII al XIX sec., anche nel territorio della Conf.

Riferimenti bibliografici

  • C. Maier, «Forschungsbericht zur Geschichte der geistlichen Ritterorden in der Schweiz (12.-19. Jahrhundert)», in RSS, 43, 1993, 419-428
  • HS, IV/7
  • N. Bériou, P. Josserand (a cura di), Prier et combattre, 2009