de fr it

Jean deLa Forest

ca. 1467, dopo il 22.5.1537 a Nantua, di La Forest (Savoia). Figlio di Hugo, signore di Cuchet, maggiordomo del duca di Savoia, e di Geline de Césarges. Canonico di Ginevra e Mâcon (dal 1481) e parroco di Saint-Gervais, nei sobborghi di Ginevra (1483), studiò a Parigi; nel 1493 conseguì il dottorato in diritto e fu protonotario apostolico e preposito di Vercelli (Piemonte). Nominato decano della Santa Cappella di Chambéry tra il 1496 e il 1498, fu commendatario dei priorati cluniacensi di Nantua (1505-38) e Payerne (1514-38) e della prepositura del Gran San Bernardo (1510-24), abate di S. Giusto a Susa e cantore della cattedrale di Vienne. Quale rappresentante del duca di Savoia in Svizzera, nel 1515 si impegnò a favore di un avvicinamento tra Francesco I, re di Francia, e i Conf. Fu consigliere ed elemosiniere del duca Carlo III di Savoia, che nel 1530 accompagnò a Bologna per l'incoronazione imperiale di Carlo V. Fece testamento il 22.5.1537.

Riferimenti bibliografici

  • HS, IV/1, 184 sg.
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1467 ✝︎ dopo il 22.5.1537
Classificazione
Religione (cattolicesimo)