de fr it

Jean-FrançoisMichellod

19.1.1686 Verbier (com. Bagnes), 24.2.1759 Martigny, catt. Figlio di Christoph e di una Maria. Canonico agostiniano del Gran San Bernardo, professò i voti nel 1706 e dal 1709 fu sagrestano dell'ospizio. Ordinato sacerdote (1710), fu priore claustrale dell'ospizio (1714-17 e 1725-35), vicario a Lens (1717-25) e priore di Martigny (1735-59). Il 16.4.1735 papa Clemente XII lo nominò amministratore della prepositura del Gran San Bernardo - temporaneamente vacante - che in seguito alla disputa sull'osservanza riguardante l'elezione del preposito si era divisa in una fazione savoiarda e in una vallesana. Nel 1752, nel successivo processo celebrato di fronte alla curia romana contro la pretesa del re di Sardegna di nominare il preposito, M. ottenne la divisione e la secolarizzazione delle proprietà savoiardo-piemontesi dell'ospizio e la guida della prepositura fino all'elezione di François-Joseph Bodmer nel 1753.

Riferimenti bibliografici

  • HS, IV/1, 202 sg.
  • G. Zenhäusern, «Die Säkularisation des savoyisch-piemontesischen Besitzes der Propstei vom Grossen St. Bernhard (1752)», in Vallesia, 52, 1997, 13-19
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 19.1.1686 ✝︎ 24.2.1759
Classificazione
Religione (cattolicesimo)