de fr it

GeorgMalin

8.2.1926 Mauren (FL), di Mauren. Figlio di Josef, stuccatore, e di Hilda Batliner. (1956) Berty Ziegler, figlia di Albert, impiegato postale. Dopo il liceo a Disentis, ha studiato filosofia, storia e storia dell'arte a Zurigo e Friburgo, conseguendo il dottorato in lettere nel 1952. A Zurigo ha frequentato corsi di disegno tenuti da Hans Gisler al Politecnico fed., corsi di pittura con Henri Wabel e di scultura con Alfons Magg. Dal 1955 attivo a Mauren come artista, ha esposto le sue opere pittoriche e scultoree tra l'altro a Vaduz, Coira, Bensberg (Renania settentrionale-Vestfalia), Schaan, Zurigo e Feldkirch. Ha allestito gli interni di diverse chiese, tra cui quelle di Schellenberg, Schaan (S. Pietro e S. Lorenzo), Mauren, Gossau (ZH), Reinach (BL), Berna (chiesa della Trinità) e Coira (chiesa del Redentore). All'attività nei campi dell'archeologia e della conservazione dei monumenti storici, ha affiancato quella di redattore del Liechtensteinisches Urkundenbuch e di conservatore della collezione statale d'arte del Liechtenstein (1968-96). È inoltre autore di numerose pubblicazioni storico-artistiche.

Riferimenti bibliografici

  • R. T. Stoll, G. Malin - Skulpturen, 1987
  • W. Koschatzky, G. Malin - Mit Wasserfarben malen, 1991
  • DBAS, 672 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.2.1926

Suggerimento di citazione

Wanger, Harald: "Malin, Georg", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.08.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/027017/2008-08-15/, consultato il 01.12.2020.