de fr it

AntonCastell

17.5.1897 Svitto, 29.9.1950 Svitto, catt., di Svitto. Figlio di Valentin e di Helena Weber. Celibe. Dopo il liceo a Svitto, studiò all'Univ. di Innsbruck e alla Gregoriana di Roma, dove conseguì il dottorato in teol. e in filosofia. Consacrato prete a Roma nel 1923, insegnò al collegio Maria Hilf di Svitto (1925-44). Redattore dei Grüsse aus Maria Hilf, fu archivista di Stato (1944-50) e tra i fondatori del museo regionale di Svitto; autore della prima storia moderna del cant.

Riferimenti bibliografici

  • Die Bundesbriefe zu Schwyz, 1936
  • Geschichte des Kantons Schwyz, 1954
  • Fondo presso StASZ
  • Vaterland, 30.9.1950
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 17.5.1897 ✝︎ 29.9.1950

Suggerimento di citazione

Wiget, Josef: "Castell, Anton", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 31.07.2003(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/027028/2003-07-31/, consultato il 26.01.2021.