de fr it

EmanuelDejung

3.10.1900 Oerlikon (oggi com. Zurigo), 22.1.1990 Winterthur, rif., di Wädenswil, dal 1951 di Winterthur. Figlio di Friedrich, predicatore della Soc. evangelica, originario dei Paesi Bassi. 1) (1933) Mathilde Gassmann, figlia di Emil, docente di scuola secondaria, di Küsnacht (ZH) e Winterthur; 2) (1946) Hedwig Bolleter, figlia di Eugen, docente di scuola secondaria, di Zurigo. Dopo aver studiato storia a Zurigo, Berlino e Parigi, e aver conseguito il dottorato nel 1924, diresse la biblioteca della città di Winterthur (1929-65). Fu autore di numerose pubblicazioni, spec. sulla storia di Winterthur, nonché collaboratore (1926-38) e redattore responsabile (1938-82) dell'edizione critica delle opere e delle lettere di Johann Heinrich Pestalozzi. I suoi commenti critici, le sue glosse e la scoperta di scritti e lettere inediti di Pestalozzi lo resero noto a livello intern. quale studioso di questo personaggio. Fu insignito del dottorato h.c. dalle Univ. di Berna (1976) e Marburgo (1982).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso Pestalozzianum, Zurigo
  • E. Dejung, Bibliographie E. Dejung, 1982
  • Der Landbote, 9.2.1990
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.10.1900 ✝︎ 22.1.1990