de fr it

PaulKläui

Copertina dell'atlante storico pubblicato sotto gli auspici del Consiglio di Stato zurighese da Orell Füssli nel 1951 (Collezione privata).
Copertina dell'atlante storico pubblicato sotto gli auspici del Consiglio di Stato zurighese da Orell Füssli nel 1951 (Collezione privata). […]

9.11.1908 Berg am Irchel, 18.7.1964 Zurigo, rif., di Töss (oggi com. Winterthur). Figlio di Karl Georg Edwin, pastore, e di Anna Elisabetha Furrer. (1941) Fanny Irene Wehrli, di Wäldi. Dopo il liceo a Winterthur, studiò storia presso l'Univ. di Zurigo, conseguendo il dottorato con Karl Meyer (1931) e l'abilitazione nel 1948. Nel 1940 sottoscrisse la Petizione dei 200. Storico indipendente, fu autore di numerose pubblicazioni sulla storia del cant. Zurigo, occupandosi tra l'altro di storia locale e di edizioni di fonti. Per i volumi Quellenwerk zur Entstehung der Schweizerischen Eidgenossenschaft elaborò la sezione Urbare und Rödel (1941-57). Pioniere della protezione dei monumenti storici nel cant., nel 1951 pubblicò l'Atlas zur Geschichte des Kantons Zürich insieme al cartografo Eduard Imhof. Nel 1962 divenne professore assistente di storia medievale e regionale all'Univ. di Zurigo. Fu inoltre pres. della Soc. degli antiquari di Zurigo (1949-64). Il com. di Uster acquistò il suo lascito librario, nucleo della biblioteca regionale e specializzata, che dal 1967 porta il suo nome. Il materiale scientifico raccolto da K. fu utilizzato da suo fratello Hans per numerose pubblicazioni di toponomastica.

Riferimenti bibliografici

  • Biblioteca Paul Kläui, Uster
  • Fondo presso StAZ
  • Mitteilungen der Antiquarischen Gesellschaft Zürich, 43, fasc. 1, 1965 (con elenco delle op.)
  • ZTb 1966, 1965, 136-147
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.11.1908 ✝︎ 18.7.1964