de fr it

LeoWeisz

19.6.1886 Barcs (Austria-Ungheria, oggi Ungheria), 24.12.1966 Zurigo, di Siklós (Austria-Ungheria, oggi Ungheria), dal 1946 di Zurigo. Figlio di Moritz, industriale del legno (1923) Cécile Cachin, figlia di François, ingegnere. Dopo il collegio dei cistercensi di Pécs, studiò scienze forestali ed economia politica a Budapest e Vienna e, dal 1910 al 1913, diritto ed economia politica all'Univ. di Zurigo (1910-13), dove conseguì il dottorato in scienze politiche (1914). Durante la guerra prestò servizio in Austria-Ungheria (1914-18). Tornato a Zurigo (1919), iniziò studi di matematica, non conclusi, nell'ateneo locale (1920-22) e poi divenne giornalista indipendente e collaboratore della NZZ. Studioso indipendente, pubblicò testi sulla storia sviz. e zurighese, spec. sulla Riforma a Zurigo, la cartografia e la storia economica e industriale. Rifiutò incarichi di Univ. dell'Europa orientale, ma nel 1938 fu insignito del titolo di professore onorario dell'Univ. di Debrecen (Ungheria).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso StAZH
  • M. Müller (a cura di), Verzeichnis der Arbeiten von L. Weisz (1886-1966), 1975
  • ZTb 1969, 1968, 1-7
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.6.1886 ✝︎ 24.12.1966