de fr it

UlrichDulliker

1559 Lucerna, catt., di Zofingen e, dal 1522, Lucerna. 1) Ursula Weber; 2) Magdalena Herport; 3) Anna Margaretha Feer, figlia di Hans, alfiere. Ricco commerciante di sale, fece parte della corporazione dello Zafferano. Membro del Gran Consiglio (dal 1523) e del Piccolo Consiglio di Lucerna (1536-59), fu sovrintendente alla navigazione (1531-33), esattore delle gabelle (1538, 1543 e 1545), responsabile delle costruzioni (1545-50) e tesoriere (1550-59). Balivo di Rüssegg (1535-37), di Habsburg e Root (1543-45). La sua partecipazione al patto segreto, e perciò vietato, stipulato fra Niklaus Amlehn e Jost Pfyffer evidenzia la sua rapida ascesa nella gerarchia del potere cittadino.

Riferimenti bibliografici

  • M. Hauser-Kündig, Das Salzwesen in der Innerschweiz bis 1798, 1927
  • E. A. Feer, Die Familie Feer in Luzern und im Aargau 1331-1934, 2, 1964