de fr it

JohannKeller

prima del giugno del 1678, cattolico, di Lucerna. Figlio di Kaspar, artigiano, locandiere e membro del Gran Consiglio. (1640) Dorothea Schindler. Membro del Gran Consiglio (dal 1640) e del Piccolo Consiglio di Lucerna (dal 1661), fu balivo di Habsburg (1649-51) e Malters (1653-55). Di formazione maestro conciatore, fu in seguito locandiere. Il successo ottenuto con attività commerciali su vasta scala (cuoio, vino, cereali, burro, stoffe, ferro e cavalli) gli permise di abbandonare l'artigianato. Dal 1657 gestì con successo la regia del sale a Lucerna, ma nel 1672 fu privato della carica, in seguito alla sua condotta monopolistica e alle riserve di capitali accumulate in segreto.

Riferimenti bibliografici

  • M. Hauser-Kündig, Das Salzwesen der Innerschweiz bis 1798, 1927
  • K. Messmer, P. Hoppe, Luzerner Patriziat, 1976