de fr it

Karl KasparMoos

18.2.1798 Zugo, 25.3.1853 Zugo, catt., di Zugo. Figlio di Franz Josef, orafo e Consigliere durante l'Elvetica, e di Antonia Kolin. Katharina Sidler, figlia di Josef Anton, capitano al servizio straniero. Dopo le scuole a Zugo e una formazione commerciale a Basilea, fu commerciante a Zugo. Fu appaltatore dei sali del cant. Zugo (1828-51) e cofondatore della tessitura Kollermühle (1851), la prima fabbrica della città di Zugo. Fu municipale di Zugo e deputato al Gran Consiglio zughese (1828-47 e 1848-49), sindaco (1848-49), Vicelandamano (1839-45), membro della Costituente cant. e del governo provvisorio liberale (1847-48) e pres. del tribunale cant. (1848-51). Negli anni 1840-50 fu comandante del battaglione cant. d'élite che guidò durante le spedizioni dei Corpi franchi e la guerra del Sonderbund e capitano generale (1848-50). Liberale moderato, fece parte del ceto dirigente cittadino che dagli anni 1830-40 tentò di introdurre delle riforme. Si occupò spec. del rinnovamento dell'organizzazione militare e nel 1839 fu tra i fondatori della prima cassa cant. di risparmio.

Riferimenti bibliografici

  • Neue Zuger Zeitung, 2.4.1853
  • Zugerisches Kantons-Blatt, 2.4.1853
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 18.2.1798 ✝︎ 25.3.1853

Suggerimento di citazione

Morosoli, Renato: "Moos, Karl Kaspar", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 28.02.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/027176/2007-02-28/, consultato il 24.11.2020.