de fr it

JeanMohr

13.9.1925 Ginevra, 3.11.2018 Collonge-Bellerive, riformato, cittadino tedesco, dal 1939 di Ginevra. Figlio di Wolfgang, traduttore, e di Elisabeth Lempp. (1956) Simone Turrettini, realizzatrice di programmi presso la Televisione della Svizzera romanda, figlia di René, amministratore fondiario. Studiò economia a Ginevra, conseguendo la licenza nel 1947. Dopo aver lavorato per un periodo nel settore della pubblicità, fu delegato del CICR in Medio Oriente e studiò alle Accademie Julian e della Grande Chaumière a Parigi (1951). Fotografo autodidatta (dal 1952), si stabilì a Ginevra e ottenne una borsa di studio federale nel 1957 e 1959. In seguito viaggiò per il mondo in qualità di fotoreporter, lavorò per la stampa internazionale e svizzera e collaborò con numerose organizzazioni internazionali, tra cui l'OMS, il CICR e l'UNESCO. Negli anni 1970 avviò una riflessione sul testo e sull'immagine con lo scrittore inglese John Berger (Un settimo uomo, 1975; Une autre façon de raconter, 1981). Nel 1988 fu insignito del premio della città di Ginevra.

Riferimenti bibliografici

  • Collez. presso Centro della fotografia a Ginevra, Fondazione sviz. per la fotografia a Zurigo e MEL
  • En voyage avec J. Mohr, cat. mostra Soletta, 1993
  • J. Mohr, cat. mostra Ginevra, 2000
Link
Altri link
fotoCH
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Hans Adolf Mohr (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 13.9.1925 ✝︎ 3.11.2018

Suggerimento di citazione

Daniel Girardin: "Mohr, Jean", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.02.2022(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/027221/2022-02-04/, consultato il 25.06.2022.