de fr it

RudolfGanz

3.8.1848 Zurigo, 24.2.1928 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Johannes (->). (1871) Sophie Henriette Bartenfeld, di Zurigo. Dopo un apprendistato di fotografo presso il padre, si perfezionò a Vienna e Monaco. Nel 1883 rilevò l'atelier paterno di ritrattistica fotografica, e vi diede un notevole impulso. Nel 1902 lasciò a suo figlio Emil (->) il negozio specializzato in proiezioni che aveva diretto dopo la morte del padre. Nel 1903 vendette l'atelier fotografico a Camille Ruf. Fu uno straordinario ritrattista, noto ben oltre i confini di Zurigo; fotografò, tra gli altri, i pianisti e compositori Franz Liszt e Ferruccio Busoni. Collaborò a una mostra intern. di fotografia (1907) al Museo di arti applicate di Zurigo. Fu vicepres. dell'Unione sviz. dei fotografi (1900) ed esperto della commissione fed. che nel 1922 ottenne la protezione giur. per i fotografi. Fece inoltre parte della commissione di sorveglianza della scuola di arti applicate di Zurigo e del comitato di direzione della sezione zurighese dell'Heimatschutz. Ottenne numerosi riconoscimenti sviz. e intern.

Riferimenti bibliografici

  • T. Ganz, Die Welt im Kasten, 1994
Link
Altri link
fotoCH
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.8.1848 ✝︎ 24.2.1928