de fr it

Andreas-FriedrichGerber

20.4.1797 Aarau, 18.2.1872 Berna, riformato, di Eggiwil. Figlio di Johann Rudolf Emanuel, attivo nel settore tessile e come scrivano, e di Susanne Madelaine Jeanjaquet. 1) (1821) Barbara Bächler, figlia di Christian; 2) (1863) Susanna Wilhelmine Angst, figlia di Caspar, pastore riformato; 3) (1871) Rosette Neuenschwander, figlia di Samuel. Cognato di Johann Jakob Rychner. Svolse gli studi a Berna, Tubinga e Bonn. Assistente di patologia animale (1820), insegnante di anatomia alla scuola di farmacopea veterinaria (1824), professore straordinario (1834) e ordinario (1863-1869) di medicina e veterinaria all'Università di Berna, fu attivo anche nella ricerca fisica e chimica. Nel suo manuale di anatomia generale (Handbuch der allgemeinen Anatomie des Menschen und der Haussäugetiere), pubblicato nel 1840, sosteneva di aver riprodotto già nel 1836 (tre anni prima di Louis Daguerre) immagini di oggetti microscopici mediante un microscopio solare. Nel febbraio del 1839 alcuni giornali bernesi pubblicarono degli articoli che contestavano la sua affermazione, peraltro avanzata già prima della pubblicazione del manuale. Nel 1989 presso l'Università di Berna furono ritrovate diverse vedute della città e una relazione del gennaio 1840, in cui Gerber esponeva la riproduzione di immagini su cloruro d'argento. È considerato fra gli inventori indipendenti del procedimento fotografico.

Riferimenti bibliografici

  • E. Stenger, Die beginnende Photographie im Spiegel von Tageszeitungen und Tagebüchern, 1940
  • U. Tillmanns, Geschichte der Photographie, 1981
  • Die Dozenten der bernischen Hochschule, 1984, 128
Link
Altri link
fotoCH
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.4.1797 ✝︎ 18.2.1872