de fr it

Höflinger

Fam. basilese di fotografi. Jakob (1819-1892), pittore di insegne e fotografo originario della Foresta Nera, si stabilì nel 1857 a Basilea, dove ottenne la cittadinanza nel 1869. Aprì uno studio fotografico, specializzato in ritratti per biglietti da visita, e fotografò la città, che attraversava allora una fase di trasformazione. Dopo la sua morte, il figlio Albert (1855-1936), fotografo e pittore, ne rilevò l'attività e nel 1896 la vendette al cugino August (1867-1939), che aveva seguito un apprendistato di fotografo presso Jakob, specializzandosi in ritratti, paesaggi urbani e fotografie di interni. Nel 1931 Walter (1904-1958), figlio di August, entrò a far parte dell'impresa, che proponeva allora anche la realizzazione di documentazione per le aziende e servizi fotografici. Dopo la morte di Walter, suo figlio Heinz (1928-2002) fu l'ultimo proprietario dello studio e, nel 1991, vendette l'archivio fotografico all'Archivio di Stato di Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • Archivio fotografico Höflinger presso StABS
  • H. Schmid (a cura di), Basel: Archiv Höflinger, 1987
  • H. Loetscher (a cura di), Photographie in der Schweiz von 1840 bis heute, 1992
  • E. Baur Sarasin, W. Dettwiler (a cura di), Bildgeschichten. Aus der Bildersammlung des Staatsarchivs Basel-Stadt 1899-1999, 1999
Link
Altri link
fotoCH
Controllo di autorità
GND
VIAF