de fr it

RolfGutmann

3.3.1926 Zurigo,27.10.2002 Zurigo, rif., di Basilea e Zurigo. Figlio di Hermann, impiegato delle ferrovie, e di Rosa Schwald. (1954) Brigitte Joray. Dopo un apprendistato come disegnatore edile (1941-44), dal 1945 studiò architettura alla scuola tecnica superiore di Winterthur, ottenendo il diploma nel 1949. Collaboratore di vari studi di architettura (fra cui quelli di Bruno Giacometti a Zurigo e Otto H. Senn a Basilea), aprì in seguito un proprio studio associandosi con Felix Schwarz (dal 1956), Frank Gloor (dal 1964), Hans Schüpbach (1970-90) e Martin Pfister (dal 1990). Nel 1955 collaborò al pamphlet urbanistico achtung: die Schweiz. Assistente di Alfred Roth (1957-61), fu professore ospite al Politecnico fed. di Zurigo (1968-71); con Lucius Burckhardt fu coeditore delle Canapé news e collaborò anche con varie riviste (fra cui Das Werk). Le costruzioni di G., per le quali ottenne dei premi, sono chiare, funzionali e a volte non vincolate da una rigida geometria. Membro di numerose org. professionali, fra cui i Congressi intern. di architettura moderna, nel 1996 fu nominato membro onorario dell'Unione degli architetti ted.

Riferimenti bibliografici

  • Architektenlex., 241 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.3.1926 ✝︎ 27.10.2002