de fr it

HermannHerter

16.6.1877 Oberengstringen, 7.1.1945 Zurigo, rif., di Uster. Figlio di Hans Jakob, agricoltore, e di Pauline Katharina Dürr. Celibe. Si formò presso Gustav Gull, architetto della città di Zurigo, e seguì poi come auditore corsi di architettura al Politecnico fed. di Zurigo. Libero professionista, dal 1908 vinse diversi concorsi e ne eseguì i progetti (Fiera campionaria di Basilea, Banca nazionale a Lucerna). Architetto della città di Zurigo (1919-42), costruì tra l'altro l'edificio amministrativo del quinto circondario sulla Werdmühleplatz, il centro sportivo di Sihlhölzli, il bagno pubblico di Wollishofen, le fermate del tram della Paradeplatz e del Bellevue. In qualità di perito e membro di giurie, influenzò la costruzione di edifici di utilità pubblica e l'attività edilizia privata. Per rendere più attrattivo il centro della città di Zurigo si avvalse della collaborazione di artisti. Inizialmente influenzato da un'Heimatstil di tendenza barocca, adottò in seguito il linguaggio architettonico neoclassico, con una predilezione per gli effetti spaziali di tipo simmetrico e monumentale.

Riferimenti bibliografici

  • Architektenlex., 264
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.6.1877 ✝︎ 7.1.1945