de fr it

AnnemarieHubacher-Constam

Si prepara la Saffa 1958. Cinegiornale svizzero, edizione n. 755 del 25.1.1957 (Archivio federale svizzero, J2.143#1996/386#755-1#1*) © Cinémathèque suisse, Losanna e Archivio federale svizzero, Berna.
Si prepara la Saffa 1958. Cinegiornale svizzero, edizione n. 755 del 25.1.1957 (Archivio federale svizzero, J2.143#1996/386#755-1#1*) © Cinémathèque suisse, Losanna e Archivio federale svizzero, Berna. […]

25.3.1921 Zurigo,8.7.2012 Küsnacht (ZH), riformata, di Hindelbank e Zurigo. Figlia di Ernst Constam e di Gertrud nata Gull. (1946) Hans Hubacher. Annemarie Constam studiò architettura al Politecnico federale di Zurigo, conseguendo il diploma nel 1943. In seguito lavorò per Alfred Roth e Hans Hofmann. Nel 1945 aprì, insieme a Hans Hubacher, uno studio di architettura a Zurigo, al quale più tardi si associarono Peter Issler e Hansulrich Maurer. Nel 1958 fu architetta capa dell'Esposizione nazionale del lavoro femminile (Saffa) a Zurigo. Per il resto lavorò in prevalenza con il marito. Tra le opere della coppia di architetti figurano chiese, alberghi, complessi residenziali realizzati con elementi prefabbricati in cemento, case unifamiliari (che ottennero il premio della città di Zurigo per edifici di particolare qualità), scuole, istituti sociali e i lounge della Swissair all'aeroporto di Zurigo-Kloten. La cura dei progetti comprendeva anche l'arredamento degli spazi interni (ad esempio l'albergo Atlantis a Zurigo, 1970). Nel 1988 Annemarie Hubacher-Constam si ritirò dall'attività professionale.

Riferimenti bibliografici

  • Rucki, Isabelle; Huber, Dorothee (a cura di): Architektenlexikon der Schweiz 19./20. Jahrhundert, 1998, p. 281.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Annemarie Constam (nome alla nascita)
Annemarie Hubacher (nome da coniugata)
Dati biografici ∗︎ 25.3.1921 ✝︎ 8.7.2012

Suggerimento di citazione

Böcker, Dagmar: "Hubacher-Constam, Annemarie", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.12.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/027366/2020-12-10/, consultato il 18.01.2022.