de fr it

WernerJaray

15.9.1920 Friedrichshafen, 2.2.2002 Zurigo, catt., cittadino austriaco, dal 1939 di Lucerna. Figlio di Paul (->) e di Olga Jehle. Trascorse l'infanzia nella Svizzera centrale (dal 1923). Dopo un apprendistato di disegnatore tecnico per costruzioni in cemento armato a Lucerna (1939-41), studiò architettura al Politecnico fed. di Zurigo (1942-46), conseguendo il diploma. Lavorò con gli architetti Fred Cramer e Claude Paillard nello studio di architettura CJP (dal 1947), realizzando complessi (ad esempio In der Au, 1952-54) e quartieri residenziali (fra cui quello della Familienheim-Genossenschaft Zürich, 1958-59), edifici scolastici (padiglioni a Chriesiweg, 1955-57) e di culto (chiesa di Saatlen, 1961-64) a Zurigo e Horgen (casa parrocchiale, 1962-65). Lo studio CJP, scioltosi a metà degli anni 1960-70, fu insignito più volte del premio di architettura assegnato dalla città di Zurigo agli edifici di particolare qualità. J. fu docente alla scuola tecnica di Winterthur (1957-65) e professore straordinario (1965-66) e poi ordinario (1967-85) al Politecnico fed. di Zurigo.

Riferimenti bibliografici

  • Architektenlex., 135
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.9.1920 ✝︎ 2.2.2002