de fr it

FilippoCaronti

8.7.1813 Como, 16.10.1883 Bahía Blanca (Argentina), catt., di Como. Figlio di Giosuè e di Bianca Peverelli. Adele Casati. Patriota it., si distinse nel 1848 durante la rivoluzione di Como contro la dominazione austriaca nel Lombardo-Veneto. Amico di Giuseppe Mazzini, dopo il fallimento dei moti quarantotteschi si rifugiò a più riprese nel cant. Ticino e dal 1851 a Zurigo, dove ottenne la cittadinanza sviz. Nel 1855, a causa del fallimento della sua attività commerciale, fuggì in Argentina, dove fu attivo nella colonizzazione agricola della zona di Bahía Blanca.

Riferimenti bibliografici

  • A. Monti, La vita e le memorie del patriota comasco F. Caronti, 1918
  • DBI, 20, 546-548
  • G. Martinola, Gli esuli italiani nel Ticino, 2, 1994, 283 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.7.1813 ✝︎ 16.10.1883

Suggerimento di citazione

Agliati, Carlo: "Caronti, Filippo", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 03.09.2003. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/027498/2003-09-03/, consultato il 18.01.2021.