de fr it

Heinrich vonArx

12.9.1802 forse a Berna, 30.1.1858 Berna, catt., di Olten. Figlio di Heinrich, calzolaio. Celibe. Abbandonò gli studi di medicina per dedicarsi al disegno e alla pittura. Rivelò notevole talento caricaturale e umoristico illustrando varie pubblicazioni quali il Neuer Berner Kalender di Jeremias Gotthelf (1838-42), le Phantasien im Kornhauskeller (1848) di suo cugino Philipp Adrian von A., il Postheiri (1849) e il Gukkasten (1840-50), di cui fu editore e redattore. Fu amico di Martin Disteli e primo maestro di Frank Buchser. Divenuto cieco, fu costretto ad abbandonare la carriera artistica e morì in povertà.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 1, 53 sg.
  • O. E. von Arx, Geschichte der Familie von Arx, 1941, 100, 252 sg. (con elenco delle op.)
  • AKL, 5, 357
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.9.1802 ✝︎ 30.1.1858