de fr it

Johann MatthiasWatterich

21.12.1826 Treviri, 10.1.1904 Beuron (Württemberg), catt., dal 1874 catt.-cristiano, in seguito di nuovo catt., cittadino ted. Figlio di Johann, calzolaio, e di Christina Schneider. (1877) Anna Theresia Götte nata Waser. Dopo il seminario a Treviri, fu ordinato sacerdote (1849). Studiò a Bonn, dove strinse amicizia con Joseph Hubert Reinkens, futuro vescovo catt.-cristiano, e nel 1853 conseguì il dottorato a Münster. Dal 1856 al 1874 fu tra l'altro docente a Braunsberg (oggi Branievo, Polonia), parroco ad Andernach (Renania-Palatinato) e cappellano militare a Strasburgo. Dopo il passaggio alla Chiesa catt.-cristiana fu dapprima assistente spirituale a Trimbach e poi, dopo essersi candidato invano a una cattedra a Berna, parroco a Basilea (1874-78) e successivamente a Baden-Baden. Difese l'introduzione di riforme radicali sul piano della liturgia, in contrasto con Eduard Herzog. Più tardi fu studioso indipendente, divorziò e si riconvertì; dal 1902 fu oblato nel convento di Beuron. Autore di numerose pubblicazioni storiche e teol., nel 1861 fu insignito del dottorato h.c. in teol. dell'Univ. di Breslavia.

Riferimenti bibliografici

  • J. F. Waldmeier, Der altkatholische Klerus von Säckingen/Waldshut und Zell im Wiesental, 1980, 159-163
  • F. W. Bautz, Biographisch-Bibliographisches Kirchenlexikon, 16, 1999, 1522-1525
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 21.12.1826 ✝︎ 10.1.1904