de fr it

Dörig

Fam di albergatori montani della regione dell'Alpstein, che costruì numerosi alberghi, rifugi e sentieri. Jakob (1811-1884) edificò nel 1846 il primo albergo sul Säntis, che rimase sempre di proprietà della fam., eccetto due brevi interruzioni. Nel 1850 costruì la prima osteria sull'Hoher Kasten, poi le locande Ruhsitz (1857) e Rebstock (1861) a Brülisau. Ad Andreas Anton (1842-1893) si deve l'albergo montano sull'Ebenalp, Josef Anton (1835-1913) costruì la locanda sulla Meglisalp (1861), Johann Baptist (1822-1906) quella sulla Seealp (1878) e Franz (1868-1918) quella sullo Schäfler (1913-14). Anche il ristorante montano Aescher fu per qualche tempo di proprietà della fam.

Riferimenti bibliografici

  • AWG, 357 sg.
  • J. Signer, Appenzellische Geschichtsblätter, fasc. 11, 1947; fasc. 4, 1948; fasc. 8, 1953; fasc. 3-4, 1954
  • H. Grosser, «Die Erschliessung des Alpsteins», in IGfr., 9, 1962, 70-77