de fr it

Pierre HenriPerret-Gentil

5.11.1825 Ginevra, 30.4.1896 Ginevra, rif., di Neuchâtel e, dal 1847, di Ginevra. Figlio di Olivier-Ador, meccanico, e di Marguerite Eugénie Weber, modista. 1) Henriette Kuhn, sarta, figlia di Louis, ebanista; 2) Marie Bertholet, modista, figlia di Pierre-David. Incisore attivo nell'orologeria ginevrina, dal 1867 al 1873 militò in seno a org. operaie. Con il sostegno del fratello Napoléon, assunse un ruolo di rilievo nella prima Internazionale; nel 1868 divenne segr. generale del comitato centrale della sezione ginevrina. Vicino a Karl Marx, nel 1870 si oppose a Michail Bakunin durante il congresso della Federazione romanda, tenutosi a La Chaux-de-Fonds. Fu fondatore e poi pres. dell'Ass. operaia politica nazionale di Ginevra. Più tardi pose fine al suo impegno politico e concluse la sua carriera professionale come funzionario di polizia.

Riferimenti bibliografici

  • J. Guillaume, L'Internationale, 4 voll., 1905-1910 (rist. 1985)
Link
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.11.1825 ✝︎ 30.4.1896

Suggerimento di citazione

Lena, Sandra: "Perret-Gentil, Pierre Henri", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 29.08.2008(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/027617/2008-08-29/, consultato il 07.03.2021.