de fr it

Carlo AntonioBernasconi

1714 Massagno, 1767, catt., di Massagno. Compì gli studi di matematica e architettura a Torino. Ingegnere e architetto, fu inventore di svariate macchine d'ingegneria. Nel 1740 entrò in servizio come architetto presso la corte dei Savoia. Si trasferì poi alla corte di Spagna e divenne commissario di guerra dell'armata d'Italia (1742-49). Attivo in varie province della Spagna, lasciò testimonianze architettoniche nelle maggiori città, tra cui Madrid. La sua fama si fondò principalmente su alcune ardite imprese di ingegneria come il sollevamento, con l'impiego di due soli uomini, della grande campana, annoverata allora tra le maggiori del mondo, sul campanile della cattedrale di Toledo.

Riferimenti bibliografici

  • A. Crivelli, Artisti ticinesi in Europa, 1970, 100
  • Schweizer bauen im Ausland, cat. mostra Zurigo, 1978, 82
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF