de fr it

Guerra dellearinghe1519

Il termine (franc. guerre des besoles, dal nome locale del lavarello, o guerre des harengs) designa un episodio dei conflitti che opposero all'inizio del XVI sec. i cittadini di Ginevra al duca di Savoia. Nell'aprile del 1519 il duca Carlo III fu avvertito dai Mammelus, suoi seguaci, del progetto di alleanza tra Ginevra e Friburgo. Dopo aver tentato invano di impedirne la realizzazione attraverso i canali diplomatici, l'11.4.1519 entrò in città alla testa delle sue truppe, obbligando i Ginevrini a rinunciare alla comborghesia. L'episodio fu così denominato poiché ebbe luogo durante il periodo quaresimale, e i soldati, per sfamarsi, non trovarono altro cibo che delle aringhe.

Riferimenti bibliografici

  • Histoire de Genève des origines à 1798, 1951, 175
  • C. Santschi, «La chronique lausannoise de Jean Vullyamoz», in RHV, 1970, 28
Link

Suggerimento di citazione

Piguet, Martine: "Aringhe, guerra delle (1519)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 28.10.2002(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/027657/2002-10-28/, consultato il 05.12.2021.