de fr it

FranzFedier

17.2.1922 Erstfeld,11.5.2005 Berna, catt., di Silenen. Figlio di Franz, commerciante di vini, e di Marta Civelli. (1954) Doris Tschannen, di Mötschwil. Dal 1939 al 1941 svolse un apprendistato di imbianchino a Brugg, in seguito frequentò la scuola di arti applicate di Lucerna. Dal 1945 compì numerosi viaggi e soggiorni a Parigi. Nel 1952 si stabilì a Berna come artista indipendente. Dopo gli esordi figurativi, nel decennio 1950-60 sviluppò una cifra stilistica individuale, caratterizzata da una geometrizzazione delle forme e dall'accentuazione della materialità della tela e del colore, divenendo uno dei principali esponenti della pittura astratta in Svizzera. Dal 1966 al 1987 responsabile del corso di pittura alla scuola di arte applicata di Basilea, esercitò un forte influsso pedagogico sui suoi allievi. Dal 1987 al 1992 fu pres. della commissione fed. delle belle arti.

Riferimenti bibliografici

  • DBAS, 314 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.2.1922 ✝︎ 11.5.2005