de fr it

AlbertKocher

4.7.1872 Berna, 26.4.1941 Berna, rif., di Büren an der Aare e Berna. Figlio di Theodor (->). Celibe. Studiò medicina a Zurigo e Berna, dove conseguì il dottorato nel 1901. Medico assistente alla clinica chirurgica univ. di Berna diretta dal padre (dal 1896-1901) e primo assistente del primario (1904-18), nel 1917 assunse la direzione della clinica privata paterna dopo la morte di quest'ultimo. Fu inoltre libero docente di chirurgia all'Univ. di Berna (1904-28). Si occupò in particolare della fisiologia e della patologia della tiroide. Importante collezionista di porcellane, fu proprietario di pezzi pregiati delle più importanti manifatture europee del XVIII sec. (soprattutto Meissen, Nymphenburg, ma anche rarità di Frankenthal, Fulda, Fürstenberg, Höchst, Ludwigsburg, Berlino, Vienna, Sèvres). Lasciò la sua collezione al Museo storico di Berna.

Riferimenti bibliografici

  • Jahrbuch des Bernischen Historischen Museums, 21, 1942, 144-147
  • I. Fischer (a cura di), Biographisches Lexikon der hervorragenden Ärzte der letzten fünfzig Jahre, 19622/3, 787
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.7.1872 ✝︎ 26.4.1941