de fr it

EmilMaurer

1.1.1917 Zofingen,14.1.2011 Zollikerberg (com. Zollikon), rif., di Brunnadern. Figlio di Albert, redattore a Zofingen, e di Ella Widmer. Elvira Meier, assistente sociale. Studiò storia dell'arte a Zurigo, Basilea e nel 1948 alla Sorbona di Parigi, conseguendo il dottorato nel 1949 con la tesi Jacob Burckhardt e Rubens. Conservatore dei monumenti storici del cant Argovia, redasse diversi volumi dedicati al cant. per la collana Monumenti d'arte e di storia della Svizzera (1948-62). Dopo il primo viaggio in Italia (1949), concentrò i suoi studi sulla pittura it. (dal XIII sec. fino a Tiepolo, XVIII sec.) e in particolare del manierismo. Conseguita l'abilitazione a Basilea (1956), fu professore straordinario a Berna (1964) e professore ordinario di storia dell'arte moderna all'Univ. di Zurigo (1966-82). Fece parte del comitato direttivo e della commissione scientifica della Soc. di storia dell'arte in Svizzera (1956-64). Il volume di M. sul convento di Königsfelden, apparso nella collana dei Monumenti d'arte e di storia della Svizzera (1954), è considerato una monografia esemplare nell'ambito degli studi sulla pittura su vetro del XIV sec. e sul tesoro medievale del convento.

Riferimenti bibliografici

  • Das Kloster Königsfelden, 1954
  • 15 Aufsätze zur Geschichte der Malerei, 1982
  • Manierismus, 2001
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.1.1917 ✝︎ 14.1.2011

Suggerimento di citazione

Rapp Buri, Anna: "Maurer, Emil", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 29.01.2015(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/027744/2015-01-29/, consultato il 27.11.2020.